Makerbot, lo scanner 3D è pronto


Image
Nel mondo in costante evoluzione della stampa 3D consumer le promesse di un futuro fatto di stampanti accessibili, economiche, futuristiche e precise abbondano ma i progetti davvero concreti sono pochi. Tra i più seri c’è l’universo di Makerbot, una delle prima società a proporre una stampante 3D consumer e che non a caso è stata acquistata da Stratasys, vero e proprio colosso della stampa 3D anche a livello industriale, per svariate centinaia di milioni di dollari.

La stampante 3D di Makerbot, il Replicator, si è evoluta negli anni (oggi siamo alle versioni 2 e 2X), mentre l’azienda le ha costruito intorno un network che include un negozio e showroom a New York in cui è possibile provare le stampanti e acquistare accessori e prodotti di ogni tipo, il network Thingiverse attraverso cui gli appassionati e i creativi possono condividere, vendere e scambiarsi i progetti virtuali da stampare, e persino la possibilità di realizzare “copie” in 3D di sé stessi.

Ora, come annunciato circa 6 mesi fa, è puntualmente arrivato un nuovo componente nella famiglia Makerbot: il Digitizer. Si tratta di uno scanner che permette di ricreare in digitale copie di oggetti reali, per poi modificarle a piacimento usando il software CAD e stamparne copie in 3D attraverso il Replicator, il cui nome, a questo punto, risulta quanto mai azzeccato.

Fotocopiare” oggetti tridimensionali con gli strumenti di Makerbot non è per tutti: è necessaria una certa familiarità con gli strumenti meccanici, elettronici e soprattutto con il software grafico. Alla fine, però, la stampante e lo scanner si collegano al computer via USB, quindi, in un modo o nell’altro, quasi tutti possono riuscire a utilizzarli. Un’altro ostacolo, però, potrebbe essere il prezzo: la stampante va dai 2.100 ai 2.800 dollari, mentre lo scanner ne costa 1.400. A cui dovete aggiungere il costo dell’inchiostro, il “filament”, che non è esattamente gratuito: si va dai 48 ai 90 dollari al chilo a seconda del materiale plastico scelto. Se tutto questo non vi spaventa, trovate tutti i prodotti Makerbot qui. O al 298 di Mulberry Street, a Manhattan.

Advertisements

2 thoughts on “Makerbot, lo scanner 3D è pronto”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s