Stanotte il luogo è già leggenda: Stratasys stampa in 3D il Maracanà

Che l’amiate o la odiate la Coppa del Mondo di calcio è fatta della stessa materia delle leggende. Soprattutto se la finale si gioca, come in questa edizione, nel paese del calcio, nello stadio più famoso della storia del calcio: il Maracanà di Rio de Janeiro. A prescindere da come andrà a finire stanotte, il luogo è già leggenda e Stratasys ha voluto celebrarlo stampandone in 3D una copia esatta in miniatura.

FeatureL’originale Maracanà era stato costruito per i Mondiali del 1950, anche quelli ospitati dal Brasile, che ha subito una sconfitta devastante in finale perdendo contro l’Uruguay. Il Maracanà è uscito immune anche dalle polemiche sui lavori di preparazione ai mondiali: non è stato abbattuto ma solo completamente rinnovato e il progetto è stato completato puntualmente, nel 2013, dallo studio di architettura Fernandes Arquitectos Associados.

Il nuovo Maracanà può ospitare 78,838 (l’originale Maracanà arrivava vicino 120.000, ma la sicurezza e il comfort non erano all’altezza degli standard moderni). Nuove strutture sono stati sviluppate per soddisfare le condizioni ideali di visibilità, sicurezza e comfort, con un impressionante “tetto galleggiante” costruito da una membrana in fibra di vetro rivestita in PTFE ad alta tensione.

Lavorando con i file STL forniti da Fernandes Arquitectos Associados, Stratasys stampato la replica del Maracanà usando la stampante Objet500 Connex Multimateriale 3D e la sua resina VeroWhitePlus. L’intero modello è composto da due soli pezzi: la base e il tetto.

Stanotte le finaliste si affronteranno in questa meraviglia dell’ architettura moderna e chi vincerà diventare una leggenda. Il luogo, d’altra parte, lo è già.

Maracana-082

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s