3D D.R.E.A.M.S. che si avverano

Il Virginia Tech è uno dei degli atenei americani che spicca di più nella ricerca sulla stampa 3D, per molti studenti americani sta diventando la scelta più ambita dopo il MIT. In questi anni ha assorbito il duro colpo della sparatoria del 2007 anche con programmi eccellenti ovviamente in ambito tecnologico ma anche con un’indirizzo creativo, sociale.
Per cancellare quella triste vicenda come un brutto incubo, l’università ha radunato i suoi sforzi per creare un dipartimento di ricerca che formi una nuova generazione di tecnici specializzati nell’additive manufacturing e nei processi di produzione correlati, come sappiamo ormai linfa vitale di ogni settore tecnologico. Il dipartimento ha scelto un nome che sia d’ispirazione: D.R.E.A.M.S, Design, Research, and Education for Additive Manufacturing Systems.

dreams lab

Il DREAMS Lab è davvero un Lab dove la ricerca avanza velocemente, grazie anche alla dotazione tecnica di cui dispone: Stratasys in primis, ma anche ExOne e Makerbot.
Con quest’ultime, anzi con le prime mitiche Thing-O-Matic, già da tempo (ne avevamo parlato nel 2013) gli studenti hanno creato un sistema box automatico per la stampa rapida di oggetti direttamente nel corridoio della scuola: il DreamVendor, una delle prime “Macchinette da Distribuzione Bevande” per stampare velocemente gadgets e comodità. Gli studenti hanno anche fatto un concorso per la e geek utility stampata più velocemente.
Il merito di questo ateneo va senz’altro alla qualità dei piani di studio e dei programmi educativi, nella libertà d’espressione a disposizione di studenti volenterosi e soprattuto assetati di nuove sfide. E per spiegare meglio le opportunità a cui queste nuove tecnologie ci permettono e quali sono le nuove strade di ricerca, Chris Williams, il direttore del DREAMS Laboratory, è stato invitato ad un TEDx event.
In pieno style TED la conferenza ha la capacità di ripercorrere l’esperienza entusiasmante del VIRGINIA TECH, quella anche un po’ di tutti noi in questi anni.
Dal video esce la capacità visionaria del dipartimento, gli sforzi e conquiste raggiunte, in definitiva la capacità che avrà di realizzare tutti i sogni, non solo di profitto per le aziende, ma anche di benessere e di creatività per le persone.
Per chi non ha cominciato a sognare ancora.. questo è momento!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s