DWS lancia Nauta+, editor parametrico per una soluzione completa

Tra le novità più importanti presentate da DWS a Euromold, oltre alla nuova stampante DLP 009J, c’è il nuovo editor parametrico per la gestione dei file stampabili. Il sistema permetterà a DWS, il più importante produttore di stampanti 3D professionali (SLA e DLP) in Italia, di offrire ai suoi clienti una soluzione completa che include Stampanti 3D, più di 30 materiali esclusivi e ora anche il software tutti sviluppati e prodotti internamente.

newsnauta_25112014

Nauta+ è in grado di importare diversi formati di file 3D: posiziona e duplica gli oggetti sulla piattaforma in modo semplice e veloce, inoltre dispone di strumenti avanzati come la supportatura manuale o automatica.

Il sistema può anche modificare le geometrie, creando supporti a forma di albero, aggiungendo e rimuovendo i rami di supporto oppure impostando diversi parametri a seconda della dimensione o della forma dell’oggetto. La funzionalità Base automatica crea automaticamente una base per ogni supporto o gli oggetti selezionati, imposta lo spessore della base e crea una struttura reticolare tra i supporti per rafforzare il sostegno.

DWS ha studiato un elenco di strategie per supportare facilmente oggetti di forme diverse e, grazie al motore parametrico è possibile modificare a piacere il risultato di ogni strumento. In questo video è possibile vedere il software all’opera.

Gli oggetti risultanti vengono inviati a FICTOR, il nuovo controller della macchina in grado di produrre oggetti 3D di alta qualità lavorano in modo integrato con tutte le macchine DWS. FICTOR controlla direttamente la stampante 3D semplicemente specificando il materiale di costruzione ed esegue calcoli in corso di stampa (taglio, compensazioni, ecc.).

Altri strumenti a disposizione includono la funzionalità Explode, che separa l’oggetto in più parti, il Posizionamento che imposta la posizione dell’oggetto, ruota e ridimensiona, orienta gli oggetti in direzioni predefinite, centrando gli oggetti nella piattaforma, e allineandoli in base a direzioni predefinite.

print

 

“Aggiungendo alla nostra offerta un avanzato editor per dialogare con le nostre stampanti 3D, e producendo tutti i nostri materiali internamente siamo in grado di offrire ai nostri clienti una soluzione completa”, mi ha spiegato Maurizio Costabeber, CEO di DWS, quando l’ho incontrato allo stand di Euromold. “Questo significa assumersi la responsabilità completa per la qualità degli oggetti realizzati con le nostre macchine e noi siamo ben contenti di assumercela.”

Per gli utilizzatori dei sistemi di DWS, l’editor è una soluzione in più, così come la nuova piccola DLP, per la quale DWS assicura una qualità molto elevata grazie alla produzione di ogni componente – inclusi quelli del proiettore – in casa. Ora manca solo la XFab è la famiglia DWS sarà al completo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s